15 marzo 2018

Ogni mattina un blogger si alza

Ogni mattina un blogger si alza e sa che dovrà combattere con l’algoritmo di Facebook. Ogni mattina Facebook si alza e cerca un modo nuovo per distruggere i sogni di gloria dei social blogger

 Questa è più o meno la situazione che si presenta ogni giorno della settimana. Combattere contro i controlli e tutte le sospensioni della propria fanpage facebook. Certo controllare che il social writer di turno non abbia violato le norme imposte è utile e lecito, ma che questa situazione si ripeta ogni settimana, e che ogni settimana venga richiesto il numero di telefono e la foto personale solo perchè viene notato che la propria pagina ha un traffico maggiore di quanto qualcuno si possa aspettare, mi sembra un tantino eccessivo.
Farsi conoscere e apprezzare dai propri follower è un’aspirazione per chiunque gestisca una fanpage e per farlo, o comunque per provarci al meglio, bisogna combattere quasi quotidianamente. Mark Zuckerberg permettendo.

Nessun commento:

Posta un commento

Nove volte sette

Jehan Shuman era abituato a trattare con gli uomini che da molti anni dirigevano lo sforzo bellico terrestre. Non era un militare, Shuman...